OBAMA: NUOVE REGOLE PER LA FINANZA MONDIALE

L’Amministrazione del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, intende riscrivere in tempi brevi le regole sui mercati finanziari in modo da renderle più severe. Il New York Times scrive in un approfondito articolo che la riforma, affidata a Timothy Geithner, segretario al Tesoro designato (la cui conferma dal Senato è attesa domani) e studiata tra l’altro dall’ex presidente della Federal … Continua a leggere

L’EURIBOR SCENDE ANCORA

Ancora in calo sull’interbancario: l’Euribor a tre mesi, riferimento che le banche utilizzano per basare le proprie politiche nei mutui ipotecari, è stato fissato ieri al 2,51% (2,572%), che corrisponde al livello più basso dal 10 gennaio 2006. Stessa direzione per gli altri tassi: quello a un mese al 2,2% (2,278%) e quello a sei mesi al 2,572% (2,631%). Inoltre, … Continua a leggere

DECRETO ANTICRISI PER I MUTUI ITALIANI

Ci siamo, pochi minuti fà è stato approvato dal Consiglio dei ministri il decreto legge che contiene le misure anti-crisi: tetto sui mutui sulla prima casa, blocco di tariffe e bollette, prestito per neonati e deduzione dell’Irap. Queste alcune dei provvedimenti contenuti nel pacchetto varato dal Consiglio dei ministri. Berlusconi ha detto che il governo varerà un piano di investimenti … Continua a leggere

TASSI SUI MUTUI , EURIBOR A 3 MESI

Euribor a 3 mesi è arrivato a 4,021%. Finalmente i mutui italiani a tasso variabile ne potranno essere agevolati e le rate saranno più basse. Una buona notizia che però non è accompagnata dall’altra, quella della diminuzione sostanziale anche dello spread, cioè la commissione che le banche effetuano su ogni operzazione di prestito. Nonostante le previsioni catastrofiche, una crisi economia … Continua a leggere

EURIBOR NON AFFIDABILE SECONDO BANKITALIA

L’EURIBOR , cioè l’indicatore del costo del denaro a breve termine che in pratica tutte le banche usano per prestare soldi; acronimo di:  Euro Interbank Offered Rate ( tasso d’interesse interbancario europeo) è stato al centro di una sconcertante dichiarazione del Dott. Draghi, il presidente della Banca d’Italia,  questo’oggi secondo Draghi, infatti “A causa delle tensioni sui mercati interbancari e … Continua a leggere

COSTO DEL DENARO I DATI

Finalmente buone notizie sui mutui italiani . Il costo del denaro sta avendo un trend positivo per chi ha sottoscritto  mutui a tasso indicizzato, l’euribor a tre mesi – in pratica il dato più significativo – è arrivato a 4,86%. Era da Maggio ’08 che non si arrivava a questi livelli. Finalmente siamo sotto ai famoso 5%, dato auspicato dalla … Continua a leggere

CORE TIER 1. QUELLO CHE NON SI DICE

Tra le migliaia di notizie che ci arrivano quotidianamente sulla crisi dei mutui pochi media hanno parlato di CORE TIER 1 o CORE CAPITAL 1: ma cos’è? la misura della forza finanziaria di una istituzione, in sostanza il patrimonio di base costituito dalla somma dei capitali versati, dalle riserve, fondi rischi, emissioni obbligazionarie senza diritto di voto, titoli perpetui con … Continua a leggere

EURIBOR, GLI ULTIMI 12 MESI

Euribor è l’acronimo della denominazione Euro Interbank Offered Rate. Gli indici Euribor rappresentano i tassi medi con cui 57 istituti bancari europei effettuano operazioni di scambio di denaro in Euro. Non c’è un solo tasso Euribor: vengono infatti definiti tassi per durate di tempo differenti, che variano tra una settimana e un anno. L’Euribor varia solamente in funzione della durata … Continua a leggere

CRISI MUTUI: FINALMENTE BERLUSCONI PARLA

Finalmente, dopo giorni di assordante silenzio, in cui i politici italiani hanno litigato sull’aria fritta  il premier del Governo Italiano, Silvio Berlusconi fà una dichiarazione circa la crisi finanziaria che stà facendo sudare freddo tutti i mercati finanziari mondiali e i risparmiatori . Oggi era a Napoli, per fare il punto… “Non ci sono gli elementi per doversi preoccupare. Ci … Continua a leggere

ALTRI 350 MILIARDI DI DOLLARI PER SOSTENERE IL SISTEMA

A livello globale, le perdite del settore bancario nel suo complesso per la crisi dei mutui subprime continueranno comunque a crescere. E serviranno almeno altri 350 miliardi di dollari di capitale per sostenere il sistema. E’ quello che ha detto oggi il governatore di Bankitalia Mario Draghi ed ha inoltre spiegato come il Financial Stability Forum a livello globale le … Continua a leggere