DECRETO ANTICRISI PER I MUTUI ITALIANI

Ci siamo, pochi minuti fà è stato approvato dal Consiglio dei ministri il decreto legge che contiene le misure anti-crisi: tetto sui mutui sulla prima casa, blocco di tariffe e bollette, prestito per neonati e deduzione dell’Irap. Queste alcune dei provvedimenti contenuti nel pacchetto varato dal Consiglio dei ministri. Berlusconi ha detto che il governo varerà un piano di investimenti per  80 miliardi di euro. E nel prossimo Cipe sarà varato un pacchetto da 16,6 miliardi in particolare, per i mutui sulla prima casa in essere ”il tasso variabile non potrà superare per il privato il 4%. Se supera il 4% il governo interviene e si accolla il debito differenziale” ha spiegato Tremonti. Per quanto riguarda i mutui futuri, ”da qui in avanti il tasso base di riferimento è il tasso di sconto della Bce”. Quindi ‘‘ci sarà una base trasparente e sicura‘ per la precisione, ora il tasso di riferimento della Bce è del 3,25%, questo, dopo i recenti tagli….

DECRETO ANTICRISI PER I MUTUI ITALIANIultima modifica: 2008-11-28T17:51:00+01:00da blogmasterpg
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento