Migliore Mutuo Prima Casa a Tassi Agevolati 2021

L’acquisto di una casa è sempre stato complicato, le persone si sposano sempre meno, fanno sempre meno figli e il costo del denaro è diminuito e mai come oggi è convenuto prendere un mutuo per la prima casa perché i tassi sono molto convenienti

Ecco come trovare la migliore tariffa del mutuo

Diversi fattori influenzano il tasso ipotecario, compreso il tipo di mutuo, il punteggio di credito e l’acconto. E se stai usando un agente immobiliare, verrai indirizzato a una manciata di prestatori preferiti, indipendentemente dal fatto che le tariffe siano competitive.

Ecco perché si paga al negozio di comparazione il più possibile. Usa lo strumento qui sotto per aiutarti a trovare il miglior tasso ipotecario per te.

Strumento di confronto della tariffa ipotecaria

Mutuo Migliore di Oggi 2018: Tassi Mutui Migliori

Non dimenticare le regole di erogazione dei mutui

I creditori sono tenuti per legge a fornire una stima di buona fede – un documento che delinea i termini e i costi del prestito potenziale – entro tre giorni lavorativi dalla richiesta di prestito. Usa questa stima per fare un confronto migliore tra mele e mele delle tue opzioni.

TROVA ALTRI Mutui Prima Casa >> 

Altri suggerimenti per aiutarti a ottenere il tasso ipotecario più basso

Azzera gli altri debiti

È semplice: il tuo punteggio di credito indica ai finanziatori quanto sei responsabile, quindi più alto è il tuo punteggio, maggiori sono le tue possibilità di ottenere il tasso ipotecario più conveniente. Aumentare il tuo punteggio di credito richiede tempo, ma i benefici per la tua salute finanziaria possono essere enormi, specialmente la tua capacità di trovare il miglior tasso di mutuo.

Ad esempio, secondo il calcolatore delle tariffe di myFICO , potrei pagare un minimo di $ 1370 al mese su un mutuo da $ 300.000 in North Carolina con un punteggio di credito superiore a 760. Il mio tasso di interesse sarebbe di poco superiore al 3,6%. Con un punteggio di circa 680, pagherei $ 1.438 al mese a un tasso di interesse di circa il 4,03%. E con un punteggio di 620, potrei spendere fino a $ 1.653 al mese ad un tasso d’interesse superiore al 5,2%. Con il punteggio di credito inferiore, avrei pagato $ 102.100 in più di interesse per tutta la durata del prestito.

Mutuo Migliore per la Prima Casa con Tassi Agevolati Oggi

Inizia versando un grande acconto

Risparmiare per un acconto del 20% (questo è quello che consigliamo) può essere dolorosamente faticoso, ma è uno dei modi più efficaci per ottenere il tasso ipotecario più basso e risparmiare un sacco di soldi lungo la strada. Inoltre, se abbassi abbastanza, non dovrai pagare un’assicurazione ipotecaria.

Se metto $ 40.000 su una casa da $ 200.000 a Nashville, nel Tennessee (20%), pagherei un minimo di $ 730 al mese per i pagamenti dei mutui, secondo questo calcolatore della Bank of America . Ciò presuppone un APR del 4,05%, un credito solido e un prestito a 30 anni fisso. Se potessi racimolare solo $ 25.000 (12%), improvvisamente pagherei $ 823 al mese. E poi ci sono $ 70 al mese in un’assicurazione sui mutui, che dovrei pagare in quanto non ho potuto abbassare del 20%. Ciò porta i miei pagamenti mensili a poco meno di $ 883.

Pensa a quanto sarai a casa tua

Se non pianifichi di vivere nella tua nuova casa per più di qualche anno, i mutui a tasso variabile potrebbero avere più senso. I mutui a tasso variabile (ARM) hanno bassi tassi di interesse iniziali che aumentano in modo significativo dopo un determinato periodo. Molti proprietari di case sono stati in grado di approfittare di questi bassi tassi vendendo le loro case prima che i tassi aumentassero.

Se le ARM sembrano essere troppo rischiose per te, cerca seriamente un mutuo a tasso fisso a più breve termine . I tuoi pagamenti mensili saranno più grandi, ma otterrai un tasso di interesse molto più basso, pagherai molto meno durante la vita del prestito e costruirai l’equity molto più velocemente.

Trovare i migliori istituti di credito ipotecario

Ecco tre consigli che ti aiuteranno a trovare istituti di credito non solo con i migliori tassi di mutuo per la casa; ma anche quelli con assistenza clienti senza soluzione di continuità.

Fai i tuoi compiti

Leggere le sezioni dei commenti non è una cattiva idea, ma probabilmente dovresti prendere quelle esperienze con un pizzico di sale. Ti consigliamo di bilanciare la tua ricerca con le intuizioni di un leader riconosciuto come JD Power and Associates. L’ indagine annuale sulla soddisfazione dei clienti del mutuante ipotecario del 2017 ha rilevato che Quicken Loans aveva i clienti più soddisfatti, seguiti da vicino da altri importanti del settore come USAA, Capital One, BB & T e US Bank.

Chiedi ad amici e parenti delle loro esperienze

I prestatori locali potrebbero non avere una presenza utile sul web, quindi chiedere in giro può essere cruciale per aiutarvi a trovare le migliori società di mutui nella vostra zona. Conduci un breve sondaggio tra familiari e amici, soprattutto se hanno recentemente acquistato o rifinanziato una casa. Chiedere se sentivano di aver compreso il processo di prestito e se il loro agente fosse reattivo e cortese.

Prendi nota di come sei stato inizialmente trattato

La tua ipoteca potrebbe essere la transazione finanziaria più significativa della tua vita e dovresti sentirti a tuo agio con il tuo istituto di credito. Se chiedi informazioni e non lo ricevi velocemente, considera una bandiera rossa. Qualsiasi creditore che non è in grado o non è in grado di rispondere alle sue domande – o si comporta come se fosse un inconveniente a farlo – sarà probabilmente meno piacevole da affrontare in futuro.

Tipi comuni di ipoteche

Un mutuo a tasso fisso con un acconto del 20% non è l’unico modo per finanziare un acquisto di una casa. Prima di premere il grilletto, prendere in considerazione alcuni dei tipi più comuni di ipoteche e determinare quale potrebbe offrire il massimo beneficio.

Che cos’è un mutuo a tasso fisso?

Un mutuo a tasso fisso (FRM) è il tipo più comune di mutuo per la casa. Uno dei principali vantaggi è che, anche se la proporzione tra capitale e interessi sul conto cambia nel corso del prestito, pagherai comunque lo stesso importo ogni mese. Il tuo tasso di interesse è bloccato quando chiudi il prestito, quindi non sei vulnerabile a improvvisi aumenti dei tassi di interesse.

Ovviamente, anche se non sei vulnerabile agli aumenti dei tassi di interesse, perderai se le tariffe diminuiranno: ti verrà bloccato il pagamento della tariffa più alta. Può anche essere più difficile qualificarsi per un mutuo a tasso fisso se il tuo punteggio di credito è inferiore a quello stellare. I pagamenti anticipati sono in genere elevati, con la maggior parte dei finanziatori che richiedono il 20% del prestito per evitare un’assicurazione sui mutui.

I mutui a tasso fisso sono offerti per termini di 10, 15 o 30 anni, essendo quest’ultima la scelta più popolare. Termini più lunghi significano pagamenti inferiori, ma significano anche che ci vorrà più tempo per costruire equità nella tua casa. Pagherete anche più interesse per la durata del prestito.

Cos’è un mutuo a tasso variabile?

Le ARM rendono l’acquisto di una casa più accessibile offrendo pagamenti più bassi, tassi d’interesse iniziali più bassi e pagamenti iniziali inferiori. Il tasso di interesse rimane costante per un certo periodo di tempo – generalmente, più breve è il periodo, migliore è il tasso – poi aumenta e diminuisce periodicamente secondo un indice finanziario.

Lo svantaggio principale è ovvio: se il tuo ARM inizia ad adattarsi quando i tassi di interesse aumentano, i tuoi pagamenti crescenti potrebbero iniziare a spremere il tuo budget. Può anche rendere il budget annuale ingannevole e, se si desidera rifinanziare con un prestito a tasso fisso, il costo può essere piuttosto elevato. In definitiva, con un ARM, stai accettando parte del rischio che il tuo istituto di credito ipotecario potrebbe assorbire con un prestito a tasso fisso.

Esistono diversi tipi di ARM. Le ARM di un anno offrono in genere i migliori tassi sui mutui, ma sono anche le più rischiose perché il tasso di interesse si adegua ogni anno. A tassi leggermente più alti, le ARM ibride offrono un prolungato periodo iniziale a tasso fisso. I prestiti ibridi comuni includono 5/1 mutui, che offrono un tasso fisso per cinque anni e quindi un tasso variabile annualmente per i prossimi 25 anni.

Cos’è un prestito FHA?

I prestiti FHA (Federal Housing Administration) sono mutui garantiti dallo stato che richiedono pagamenti in diminuzione molto più bassi rispetto ai loro omologhi convenzionali. In realtà, è possibile qualificarsi per un prestito FHA con un minimo del 3,5% in meno, ma è probabile che si sarà sul gancio per l’assicurazione mutuo ogni mese al fine di aiutare il creditore a sminuire alcuni dei rischi. Questi prestiti sono ideali per coloro che non possono permettersi un acconto enorme, ma hanno un reddito costante.

Che cos’è un prestito VA?

I prestiti VA (Department of Veterans Affairs) sono anche mutui garantiti dallo stato disponibili con opzioni di pagamento a basso (o addirittura no), meno l’assicurazione mutuo richiesta sui prestiti FHA. Tuttavia, il VA addebita in genere una commissione di finanziamento una tantum che varia in base al pagamento. Devi avere un’appartenenza militare per ottenere un prestito: membri in servizio attivo, veterani, membri della guardia, riservisti e determinati coniugi possono essere idonei.

Cos’è un mutuo per interessi?

Tecnicamente, i mutui di solo interesse sono un tipo di ARM che consente agli acquirenti di pagare solo gli interessi per un certo periodo all’inizio del prestito, mantenendo i pagamenti il più bassi possibile. Possono essere una buona scelta per qualcuno che si aspetta un aumento significativo delle entrate in futuro.

Se questo sembra un buon affare, è perché i mutui di solo interesse hanno un rischio enorme.
Il pagamento è inizialmente più basso perché si paga solo interessi e non capitale. Una volta scaduto il periodo di pagamento di soli interessi, il pagamento salterà quando inizi a pagare il capitale del prestito. Inoltre, puoi sperimentare un aumento del tasso. Con questi rischi, probabilmente vorrai evitare i mutui di solo interesse come opzione principale.

Cos’è un mutuo facilitato?

I mutui in mongolfiera offrono bassi tassi di interesse fissi per un breve periodo, in genere da 5 a 10 anni. In effetti, puoi pagare solo gli interessi sul prestito per quel tempo.

La presa? Il resto del prestito, probabilmente una somma molto significativa, è dovuto quando il termine è scaduto. Se la tua casa è diminuita di valore o sei ritenuto non meritevole, potresti essere sfortunato e a rischio di preclusione. Per questo motivo, i mutui ipotecari sono raramente l’opzione migliore per trovare il tasso ipotecario più basso e dovrebbero essere evitati, tranne in casi speciali.

FAQs

Quali sono i costi per l’estinzione del mutuo?

Con qualsiasi prestito, il momento in cui completi il processo e ricevi i tuoi soldi è noto come “chiusura” o “assestamento”. Quando chiudi un prestito, ci sono commissioni addebitate dal prestatore e da tutte le altre parti coinvolte per finalizzare il processo. Questi sono noti come “costi di chiusura”.

I mutui sono complessi, con più parti coinvolte. Di conseguenza, i costi di chiusura del tuo mutuo rischiano di costare migliaia di dollari. Ma sono un passo necessario per ricevere i finanziamenti per la tua casa.

Ecco alcuni dei possibili costi che vanno a finire i costi:

  • Le tasse
  • Interesse prepagato
  • Spese di trasferimento del titolo di proprietà
  • Commissioni di agente immobiliare
  • Indagini immobiliari / costi di valutazione
  • Tasse associative per i proprietari di case
  • Spese legali
  • Tasse per l’acquisto di punti di interesse per abbassare la tua tariffa

Posso abbassare i costi per l’estinzione del  mutuo?

Sì. Fortunatamente, ci sono modi per ridurre i costi di chiusura.

Alcune soluzioni, come l’assunzione di un avvocato, potrebbero finire per costare di più a lungo termine. Ma altri non arriveranno con nessun costo:

  • Guardarsi intorno: anche se si ha credito medio o basso, è necessario fare i compiti prima di selezionare un creditore. Alcuni possono offrire bassi costi di chiusura, oltre a tassi più favorevoli.
  • Chiudi verso la fine del mese: pagamenti anticipati dal giorno in cui sei vicino alla fine del mese corrente. La chiusura del 27 aprile significa che il pagamento anticipato degli interessi per tre giorni, mentre la chiusura il 15 aprile significa che pagherai il pagamento anticipato per 15.
  • Conoscere le vostre tasse: i prestatori di mutui ipotecari possono pagare i loro prestiti con una serie di tasse inutili, che possono costare centinaia di dollari.

Qual è un buon tasso di interesse per un mutuo?

L’ indagine sui mutui primari di Freddie Mac afferma che il tasso medio per un mutuo trentennale nel 2017 è del 3,94%. Questo è incredibilmente vicino ai tassi storicamente bassi dell’economia nel 2012 (3,87%) e alle grandi novità per gli acquirenti domestici. (Per la cronaca, Zillow® Mortgages mostra una media del 3,61% per FRM a 30 anni.)

L’ inchiesta sui mutui primari di Freddie Mac dice che abbiamo chiuso il 2017 con un tasso medio per un mutuo a 30 anni a 3.99. Si tratta di un calo considerevole rispetto al tasso medio in questo periodo dell’anno scorso (4,32% a dicembre 2016) e una grande notizia per gli acquirenti domestici. (Per la cronaca, Zillow® Mortgage mostra una media attuale di circa il 3,7% per le FRM a 30 anni.)

Se hai un punteggio medio di credito, probabilmente non dovresti considerare alcun tasso superiore al 5%. E se il tuo punteggio di credito è eccellente, potresti essere in grado di ottenere tassi fino al 2,5%.

In che modo il tuo punteggio di credito influisce sul tuo mutuo?

Il tuo punteggio di credito è l’utilizzo di prestatori metrici per determinare la tua capacità di pagare sul tuo prestito. Se il tuo punteggio di credito è inferiore alla media (generalmente 600 e inferiore), non otterrai il punteggio di un tasso ipotecario come qualcuno con un credito eccellente.

Esistono due tipi principali di punteggi di credito: FICO e VantageScore. I loro intervalli variano leggermente, ma un punteggio di credito di 700 o superiore è considerato positivo per entrambi. Consulta la nostra guida per diversi modi intelligenti per migliorare il tuo punteggio di credito, che può anche aiutarti a garantire il tasso ipotecario più basso.

Come sono fissati i tassi dei mutui?

I mutui tendono ad essere più complicati del tuo prestito personale medio. E i creditori ipotecari tendono ad essere più sensibili ai cambiamenti nel mercato. Se si è attualmente nel mercato per un rifinanziamento di mutui o ipoteche, essere a conoscenza di due fattori principali che tendono ad influenzare i tassi dei mutui.

Mercati secondari

Il tuo mutuo non deve necessariamente rimanere con la stessa organizzazione con cui hai firmato. Invece, la banca, l’unione di credito o il prestatore con cui hai firmato vende spesso il tuo mutuo a investitori terzi. Questi investitori sono in genere noti come aggregatori.

Gli aggregatori spesso raggruppano i singoli mutui in cosiddetti titoli garantiti da ipoteca (MBS). (Uno dei principali fattori nella crisi finanziaria del 2008 è stato un numero schiacciante di titoli subprime, o cattivo credito, titoli).

I mutui con interessi più elevati spesso determinano rendimenti più elevati per gli investitori. Così, mentre gli acquirenti di case favoriscono i mutui con interessi più bassi, gli aggregatori preferiscono i mutui con maggiore interesse. Questo conflitto è un fattore importante nel determinare i tassi di interesse dei mutui.

Inflazione

L’inflazione e i tassi di interesse hanno una relazione diretta. Maggiore è il tasso di inflazione, i tassi di interesse più elevati saranno. Questo perché la Federal Reserve vuole continuare a stimolare la crescita dell’economia, rallentando il tasso di inflazione.

Se la Fed aumenta i tassi di interesse a causa dell’inflazione, aumentano anche i tassi dei mutui. Ma anche solo una previsione che i tassi di interesse aumenteranno può causare un aumento dei tassi dei mutui.

Quindi, quando acquisti il mutuo, fai i compiti. Non limitarti a controllare con più istituti di credito, ma anche a tenere d’occhio il mercato dei mutui e lo stato attuale dell’economia. Aiuterà a lungo termine.

Che cos’è un periodo di blocco e in che modo influirà sul tasso ipotecario?

Un periodo di blocco del tasso ipotecario è un accordo tra mutuante e mutuatario per evitare che un tasso di interesse salga o scenda durante un periodo di tempo prestabilito.

Di solito, i periodi di blocco dei mutui (noti anche come lock-in dei mutui) sono progettati per proteggere sia il mutuante che il mutuatario dalle fluttuazioni dell’economia durante l’elaborazione del mutuo.

Spesso i lock-in durano solo dai 30 ai 60 giorni. Una volta scaduto tale periodo, puoi chiedere al prestatore di estendere il blocco, ma ci sono alcuni aspetti negativi: i lucchetti tendono ad arrivare con un aumento di 1 punto della tua tariffa, e possono esserci ulteriori “costi di blocco”. Quanto più lungo è il tempo blocco, maggiore sarà la commissione.

Ma se stai cercando di evitare problemi di budget dell’ultimo minuto, o bloccare un prestito di rifinanziamento, un periodo di blocco può essere uno strumento potente nel tuo arsenale.

Qual è l’impegno, e avrà effetto sul mio mutuo?

I pagamenti mensili dei mutui vanno a quattro costi:

  • Principale
  • Interesse
  • Le tasse
  • Assicurazione

Quando i mutuatari assumono un mutuo, i creditori spesso richiedono di pagare in un conto di garanzia. I prestatori controllano il conto di deposito a garanzia e pagano le tasse di proprietà e l’assicurazione dei proprietari di abitazione per conto del mutuatario. Ogni mese, i mutuatari pagano il capitale e gli interessi, mentre contribuiscono al conto di garanzia.

Se si effettua un acconto del 20% o più, il creditore può scegliere di rinunciare all’account di deposito. Se lo fanno, puoi scegliere di pagare le tasse e l’assicurazione te stesso. Il creditore può offrire un tasso di interesse più basso se si sceglie di stabilire un conto di garanzia.

Altri istituti di credito possono richiedere di pagare in un conto di deposito a garanzia, che può o meno influenzare il tasso di interesse. Se il vostro prestatore richiede un impegno, devono seguire le regole del Ministero dell’edilizia abitativa e dello sviluppo urbano sul mantenimento dei conti di deposito a garanzia.

Un deposito a garanzia non può influenzare il tasso di interesse e non cambierà il tipo di mutuo. Le aliquote fiscali e assicurative sono variabili. È possibile che l’importo che si paga in garanzia possa cambiare da un mese all’altro, anche se si dispone di un mutuo a tasso fisso.

Se non si è in grado di effettuare un acconto di almeno il 20%, i creditori possono aggiungere un’assicurazione ipotecaria privata (vedere “Cos’è l’assicurazione ipotecaria privata?” Di seguito) per i pagamenti di garanzia.

La tua posizione influisce anche sui pagamenti di deposito mensili. Se vivi in una zona soggetta a inondazioni o incendi, ad esempio, i pagamenti dell’assicurazione potrebbero essere più alti. Di conseguenza, il tuo impegno aumenterà.

Come posso ottenere un pre-approvato per un mutuo?

Quando sei pre-approvato per un mutuo o un altro mutuo per la casa, significa che un potenziale finanziatore o underwriter ha esaminato la tua storia finanziaria e sono fiduciosi nella tua capacità di rimborsare il prestito.

In genere, i creditori esaminano il tuo punteggio di credito, il debito corrente rispetto al reddito, gli stub di pagamento e la cronologia delle imposte, ma il processo varia sempre dal prestatore al creditore.

Come posso prepararmi?

Per avere la migliore possibilità di pre-approvazione, oltre alle tariffe più favorevoli, è necessario disporre e mantenere un punteggio di credito da buono a eccellente. Assicurati sempre di pagare le bollette in tempo e in modo coerente e non prendere in prestito più denaro del necessario.

Inoltre, i consulenti o i broker di prestito chiederanno alcune informazioni finanziarie di base, inclusi i vostri risparmi, i debiti, la storia lavorativa, ecc. Assicuratevi di avere tutte queste informazioni a portata di mano.

Com’è il processo?

Ci sono generalmente tre passaggi quando si tratta di ipoteca pre-approvazione: prequalificazione, pre-approvazione e impegno.

  • Prequalifica: durante la prequalifica, un potenziale istituto di credito valuta la tua storia finanziaria e determina quali prestiti potresti qualificare – questo non è in alcun modo un impegno per nessuna delle parti.
  • Pre-approvazione: in pre-approvazione, le cose diventano un po ‘più serie. Istituti di credito stanno attivamente sottoscrivendo le tue finanze per determinare l’esatto tipo di mutuo che sono disposti a offrire. Qui, ti viene richiesto di fornire dichiarazioni dei redditi, pagare gli stub e consentire un duro tiro al tuo rapporto di credito.
  • Chiusura: a questo punto, il tuo banchiere, broker o unione di credito avrà fatto un’offerta ufficiale. Dipende da te se vuoi o meno procedere.

Raccomandiamo lo shopping in giro, ma con non più di tre istituti di credito ipotecario. Poiché il processo di pre-approvazione richiede una forte spinta creditizia, al contrario di una leggera attrazione, è probabile che il punteggio diminuisca.

Cos’è l’assicurazione mutuo privata?

Assicurazione mutuo privato (PMI) è un tipo di assicurazione progettato per coprire il creditore in caso di default sul mutuo. Potrebbe essere necessario pagare PMI se sottoscrivi un mutuo convenzionale e versi un acconto inferiore al 20%. Potrebbe anche essere necessario pagare PMI se si rifinanzia con meno del 20% di patrimonio netto nella propria abitazione.

In genere, le PMI costano tra lo 0,5% e l’1% del mutuo all’anno. Puoi pagare un premio mensile, pagare un anticipo anticipato premium alla chiusura o pagare con una combinazione dei due. A prima vista, lo 0,5% all’1% del mutuo non sembra molto. Ma supponiamo un mutuo medio di $ 250.000:

Mutuo 0,5% 1%
$ 250.000 $ 1.250 $ 2.500

E questo è in aggiunta alle rate mensili del mutuo.

La buona notizia è che puoi rimuovere PMI una volta che hai accumulato abbastanza equity. Quando hai pagato il saldo ipotecario all’80% del valore stimato originale della tua casa, puoi inviare una richiesta scritta chiedendo al tuo istituto di credito di annullare la copertura del PMI. Una volta che il saldo raggiunge il 78%, i creditori ipotecari ei servicer devono annullare.

Mutui ipotecari

Se non si è in grado di effettuare tale acconto del 20% ma si desidera comunque acquistare una casa senza pagare PMI, esiste un’alternativa.
Un mutuo piggyback è anche conosciuto come un mutuo 80-10-10. Si tratta di stipulare un mutuo per l’80% del valore della casa e un altro per il 10% del valore della casa. Il risultato ti lascia con un acconto del 10% sul tuo mutuo originale.

Tieni presente che la strategia dei mutui sulle spalle ha degli svantaggi e dei rischi. Ad esempio, stipulare due mutui significa pagare le spese di chiusura due volte. Inoltre, probabilmente pagherete un tasso di interesse più elevato sulla seconda ipoteca.

Diversi tipi di istituti di credito ipotecario

Mentre stai cercando il miglior tasso ipotecario possibile e il tipo di mutuo, prendi in considerazione i diversi tipi di istituti di credito ipotecario sul mercato oggi. Mentre non dovresti trovare nulla di radicalmente diverso tra i creditori, i dettagli sono ancora importanti. Abbiamo ridotto i prestatori di mutui in tre categorie:

bancario

Questa categoria comprende i banchieri ipotecari che lavorano per le principali istituzioni bancarie (Bank of America, Wells Fargo, ecc.). I banchieri ipotecari possono fornire collegamenti diretti tra istituti di credito e organizzazioni che forniscono il capitale per il loro mutuo.

C’è più sicurezza nell’usare un banchiere ipotecario, e se hai già una buona storia con la banca, potresti essere in grado di ottenere un tasso di interesse più basso rispetto al mercato.

Brokers

I broker ipotecari sono essenzialmente intermediari tra i mutuatari e l’industria del credito. L’utilizzo di un broker significa che avrai molta più accessibilità ai periodi di rimborso e ai tassi di interesse competitivi al di fuori di specifiche istituzioni finanziarie.

Gli intermediari possono concedere ai mutuatari l’accesso alle banche con cui si può avere una relazione, ma offrono tariffe inferiori.

Cooperative di credito

I sindacati di credito sono essenzialmente istituzioni bancarie ricondotte alle basi – e i loro mutui riflettono quello. I tassi ipotecari attraverso un’unione di credito tendono ad offrire tassi inferiori rispetto ai banchieri o ai broker. (Questo perché le unioni di credito sono di proprietà dei titolari di conti, al contrario di investitori separati.)

Le cooperative di credito possono essere una scelta attraente per chiunque cerchi di trovare un mutuo con credito medio o cattivo. Tendono a operare come organizzazioni non profit e tendono a mantenere i prestiti internamente anziché utilizzare terze parti.

Trova il miglior tasso ipotecario per te

Indipendentemente dal tipo di mutuo che stai considerando, il confronto shopping è l’unico modo per trovare i migliori tassi ipotecari per te. Ora che sai di più su come trovare i migliori tassi di mutuo per la casa, puoi mettere a frutto queste conoscenze provando di nuovo lo strumento di confronto dei tassi.

  1. Come Avere un Prestito se sei Cattivo Pagatore e Senza Garanzie nel 2021
  2. Surroga Mutuo tasso fisso significato come funziona
  3. Migliori Prestiti Personali per una Buona Linea di Credito
  4. PRESTITI PER VACANZE E VIAGGI
  5. PRESTITI PER PENSIONATI IN CONVENZIONE INPS
  6. Come Avere un Prestito Senza Garanzie e Documenti con Poste Italiane
  7. Migliori Prestiti Personali con Approvazione Istantanea 2018
  8. Prestiti Tra Persone Peer to Peer: come ottenerli?
  9. Prestiti per Protestati o Cattivi Pagatori, Come Ottenerli in modo Facile
  10. Novità pensioni 2016
  11. AVEVANO SEQUESTRATO 500 BAMBINI: CONDANNATI
  12. UNICREDIT E BARCLAYS: 250 MILIONI DI EVASIONE FISCALE
  13. PRESTITI PER TUTTI: COMPASS
  14. DUBAI E’ IN FALLIMENTO
  15. BORSE: APERTURA IN POSITIVO
  16. FINALMENTE DIMINUISCONO I ‘GIORNI BANCA’ PER LE OPERAZIONI BANCARIE
  17. NUOVI INCENTIVI: BICI E 50cc
  18. CARTE DI CREDITO SMARTH. IL FUTURO DELLE CARTE DI CREDITO
  19. 900 MILA ITALIANI RICEVERANNO RIMBORSI DELLE TASSE
  20. EURIBOR: UN ALTRO RECORD: 1,2%
  21. PENSIONI: SCADE IL 30 GIUGNO IL TERMINE ULTIMO PER ANDARE IN PENSIONE CON QUESTA LEGGE
  22. NO TREMONTI BOND? NO SOSPENSIONE MUTUI AI CASSAINTEGRATI !!!
  23. BANCHE ITALIANE: AUMENTATI DI 7 MILIARDI I CREDITI A RISCHIO
  24. ROTTAMAZIONE MOTO E BICI: ALTRI INCENTIVI
  25. DI NUOVO VANTAGGIOSI I MUTUI A TASSO VARIABILE
  26. PRESTITI PER LE VACANZE
  27. ITALIA CONTRO GERMANIA E FRANCIA PER LE NUOVE REGOLE PER LA FINANZA
  28. ECONOMIA MONDIALE LE PREVISIONI FMI PEGGIORANO
  29. CONFINDUSTRIA CHIEDE “SOLDI VERI”
  30. EURIBOR AI MINIMI STORICI
  31. TREMONTI BOND COSA SONO COME FUNZIONANO
  32. IL PIANO ANTICRISI DI FEBBRAIO
  33. INCENTIVI ELETTRODOMESTICI: CHI E COME
  34. IMPRESE. DETASSATE LE FERIE NON GODUTE
  35. 150 MILIONI DI DOLLARI PER KAKA’ MENTRE L’ECONOMIA VA A CA…
  36. IL COSTO DEL DENARO
  37. ECONOMIA: LE PREVISIONI FMI
  38. UNICREDIT RIPARTE IN QUARTA
  39. LE 7 REGOLE D’ORO DEL RISPARMIO
  40. ECCO DOVE FARE IL PIENO DI BENZINA PER RISPARMIARE
  41. L’ECONOMIA MONDIALE STA RALLENTANDO
  42. PRENDI FINO 5.000 EURO SENZA AVERE UN C/C
  43. PRESTITI FRA PRIVATI: ZOPA
  44. Mortage on Federal Reserve
  45. Financial Time
Migliore Mutuo Prima Casa a Tassi Agevolati 2021ultima modifica: 2021-04-08T19:20:45+02:00da blogmasterpg
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento